Il Madagascar non è solo una meta del dolce far niente su spiagge sabbiose e immersioni in acque cristalline alla scoperta di barriere coralline, questa terra offre molto di più.

Le foreste risplendono di miriadi di piante su cui saltellano bizzarre creature uscite dal magico cilindro della natura: lemuri, camaleonti, pervinche, baobab, aloe, gechi e sifaka.

Le brulicanti foreste sono un vero paradiso per il naturalista che qui troverà un ambiente ricco di peculiarità assenti in qualsiasi altro posto della Terra.

Nei parchi nazionali ne avrete un esempio.

Affascinanti culture tribali, le cerimonie e gli interessanti fady (tribu) stupiscono i visitatori e lasceranno in voi un'esperiezna di viaggio davverto gratificante.

Il periodo migliore per visitare il Madagascar va da Aprile ad Ottobre mentre da Novembre a Marzo si scatenano gli uragani.

Date le grandi variazioni climatiche interne dell'isola gli altipiani centrali possono essere invece motlo piacevoli durante la stagione estiva (novembre marzo estate australe)