Cuba Tour e Hotel Iberostar Cayo Ensenachos

A me e mia moglie Cuba è piaciuta moltissimo in tutti i suoi diversi aspetti, sia quelli più estetici sia quelli più "sociali". Quest'ultimi sia in positivo ( la disponibilità e la gentilezza delle persone) sia in negativo ( la diffusa povertà, specialmente nelle campagne, comunque sempre ammantata di grande dignità). L'organizzazione ha funzionato perfettamente. Tutti i piani di trasferimento e gli appuntamenti sono stati rispettati. La nostra guida locale, sig.ra Silvia, oltre ad essere probabilmente più nota di Fidel Castro in tutta Cuba, è stata simpaticissima e molto efficiente. Sicuramente un po' indottrinata nelle comunicazioni "politiche" ma anche molto spontanea nelle valutazioni sociali e di prospettiva. L'abbiamo molto apprezzata tant'è che a fine viaggio abbiamo fatto una colletta e abbiamo lasciato a lei e all'autista una significativa mancia rispetto agli standard retributivi locali.A proposito, abbiamo avuto la fortuna di trovare compagni di viaggio molto diversi per età ed estrazione sociale ma anche molto disponibili e simpatici; si è quindi formato un bel gruppo.Nota di colore: un paio di volte il pullmino (cinese) non è ripartito e quindi abbiamo improvvisato una compagnia di spinta che ha brillantemente risolto la situazione (non è che avete organizzato anche questo per aumentare il nostro senso di avventura e per emozionarci  ...?).Hotel Iberostar Cayo Ensenachos: aveva ragione, posto bellissimo immerso in un parco di piante tropicali fantastiche e ottimamente curate. La spiaggia e il mare ... giustificano da soli il viaggio. Unica nota stonata: le tovaglie nei ristoranti del Resort: sempre piene di macchie diffuse ed evidenti . Iin compenso il personale è stato efficiente e gentilissimo. Il cibo... più che accettabile anche se non è certo il punto di forza dell'Hotel.So che oltre alle valutazioni positive le servono anche degli spunti di miglioramento. Premetto che sono assolutamente "minor" rispetto all'ottima valutazione globale.Tour: forse a poco senso andare a dormire a Remedios per tornare il giorno dopo a Santa Clara e quindi ripassare nuovamente da Remedios per andare verso Cayo Santa Maria. In compenso l'Hotel di Remedios è bellissimo (stile coloniale spagnolo con patio) e vi si mangia meglio che in tutti gli altri ristoranti incontrati lungo il tour. Poi la piazza di Remedios è bellissima e la stanno sistemando perchè quest'anno festeggiano i 500 anni di fondazione della città.Qualche sosta "turistica" di troppo in luoghi di vendita (ceramiche, ecc.) non particolarmente eccitanti; in compenso alcune soste in paesini dove vi erano chioschi che vendevano frutta e/o succhi locali sono stati bellissimi perchè ci hanno consentito un contatto diretto e non formale con la gente del posto; abbiamo avuto inoltre la possibilità di assaggiare qualcosa di nuovo e di veramente diverso dal solito.Trinidad: città bellissima. Il ristorante dove abbiamo mangiato a mezzogiorno era però inguardabile per il livello di igiene che manifestava (mosche sul cibo ovunque). Inoltre a Trinidad si potrebbe stare di più di una mezza giornata; almeno una giornata intera la merita senz'altro. Il ristorante in cui abbiamo cenato, a gestione familiare, ci è invece piaciuto moltissimo, sia per l'ambiente, sia per il cibo, sia per la musica che ha finito per coinvolgere tutti in un ballo, turisti e personale del locale.Ultima nota negativa: la compagnia aerea Blue Panorama. Premetto che io mi faccio 70-80 voli l'anno con compagnie come Alitalia, BAe, Lufthansa, Air France, ecc. e quindi sono abituato a certi standard qualitativi e questo può influenzare negativamente il mio giudizio.Tuttavia, specialmente nel viaggio di ritorno, il servizio a bordo è stato pessimo. Gli assistenti di volo (uomini e donne, italiani e cubani) sono stati molto poco gentili. Facce sempre imbronciate e mai un sorriso. Una signora anziana che non riusciva ad allacciare la cintura di sicurezza è stata sgridata da un'assistente che non si è nemmeno chinata per aiutarla. Le bibite, birra, succhi, ecc., sono stati serviti caldi. Le brioche servite per la colazione del mattino erano immangiabili: gommose e di pessimo gusto. Non parliamo poi dello spazio tra i sedili... Insomma, davvero sotto lo standard minimo anche per una compagnia charter.In sintesi: vacanza splendida e splendidamente organizzata. Grazie davvero per le sue proposte e per il suo supporto. Inviato da Antonio il 08/02/2015

 

Agenzia

La Pamm Travel è un compagno di viaggi. Sono rimasta straordinariamente sorpresa dalla disponibilità, gentilezza e professionalità dimostrate. Sono stata consigliata e seguita in ogni passaggio relativo alla scelta della crociera, degli adempimenti e degli extra. C'è un'attenzione alle esigenze personali del cliente introvabile presso altre agenzie. Tale peculiarietà la porta anche a contattare il cliente a conclusione del viaggio per appurarne la soddisfazione. Si viene straordinariamente "coccolati". Devo ammettere che mi ha letteralmente conquistata. Al prossimo viaggio..." Inviato da Giovanna il 08/06/2015

 
Crociera Fiordi MSC

Per quanto riguarda le bevande, in corrispondenza del buffet si trovano, sempre disponibili (fino alle 3am mi pare): caffè (lungo); acqua calda con una selezione di tè e un paio di tisane; latte caldo e freddo; acqua naturale e ghiaccio. - Abbiamo comunque fatto bene a fare il pacchetto bevande ma non facendo grande uso del bar avremmo speso più o meno lo stesso. Indicativamente (in tre, non a testa) abbiamo consumato un paio di birre o due bicchieri di vino a pranzo e cena, 2/3 espresso al giorno e gli occasionali 3-4 cocktail serali. Anche il gelato "artigianale" è incluso. Per un riferimento: i prezzi delle bevande sono circa quelli di un bel locale in centro a Milano.Tuttavia non avere il pensiero di guardare il costo di ogni cosa, rende davvero la vacanza più rilassante, anche perché (come dicevi tu) si sta parecchio in nave.L'acqua in bottiglia è inclusa nel pacchetto, quindi non servono le borracce, il resto è in bicchiere. Per esempio la birra inclusa è solo quella alla spina. Il vino al bicchiere è: spumante, bianco, rosso o rosè. Una casa sola, di loro selezione, ma comunque buono.I fiordi bellissimi! Valeva proprio la pena, una natura splendida; allego tre foto, le ho fatte con il cellulare, per cui era anche meglio di così! Mi è rimasta una gran voglia di tornare in Norvegia, con più tempo e in autonomia, perché c'è davvero molto da vedere e deve essere fantastico poterlo fare includendo qualche percorso trekking e prendendo battelli.Infatti aggiungo che le escursioni che hanno senso per chi vuole vedere i fiordi sono solo quelle in battello. Quelle in pullman sono panoramiche e dipendono dal bel tempo, che nel nostro caso non c'era. Sono fatte di fermate di 5-15 minuti. 5 in corrispondenza dei punti panoramici, 10-15 se c'è anche un negozio di souvenir. Altre volte il pullman si limita a rallentare per permettere di fotografare dal finestrino. Molto dipende dalla capacità e dalla preparazione della guida, che parla lungo tutto il percorso. A noi è andata bene una volta e male l'altra.Per finire, un unica vera nota dolente: il rientro. Potendo la segnalerei a MSC!Tanto sono stati presenti ed efficienti all'andata, quanto completamente assenti al ritorno.In primo luogo, abbiamo dovuto consegnare le valigie entro la mezzanotte (o forse l'una) del giorno precedente la partenza. Grande scomodità per gli oggetti personali come pigiami, cambio per il giorno dopo, beauty etc. In secondo luogo la disponibilità della cabina: abbiamo dovuto lasciarla entro le 7.30 del mattino; anche questo un orario che ho trovato un po' eccessivo considerato che il primo orario per lo sbarco è alle 8.15.Scesi dalla nave, abbiamo cercato e recuperato le valigie, messe in un punto sul marciapiede dentro una sorta di tendone (!), caricandole sul pullman. Una discreta confusione con le persone e le famiglie che giravano cercando e prendendo i propri bagagli. Il pullman ci ha poi "scaricato" in prossimità dell'aeroporto, alla presenza di due persone non MSC e minimamente preoccupate di indicarci "almeno" la direzione verso l'entrata dell'aeroporto. Qualcuno ha chiesto ed è stata indicata una direzione da prendere.Insomma: non riguarda i miei perché c'ero io ad accompagnarli ma ho visto parecchia gente, sopratutto anziani che non parlavano inglese, smarriti e in completa difficoltà.Per finire immaginiamo il delirio di circa due ore di coda, poiché siamo arrivati con grandissimo anticipo sull'apertura degli sportelli, con le "tipiche" code italiane a tre file per uno sportello: gente che sbagliava fila e poi si infilava a metà di quella giusta, chi protestava... Erano anni che non vivevo situazioni deliranti di questo tipo. Sicuramente una fila ordinata non è nel DNA di molte persone ma la grande confusione generata dall'assenza di punti di riferimento ha fatto la sua parte aumentando il disagio.Inviato da Lucia il 16/06/2015
 

 
Gangehi Island Resort

Resort tranquillo, accogliente e ben gestito da tutto lo staff, nota di merito x la pulizia delle camere e l'ottima cucina; sabbia bianchissima con acqua cristallina, calda popolata da innumerevoli varietà di pesci. Un resort da consigliare meritevole delle stelle acquisite. Inviato da Giovanni il 06/05/2016.

 
Lisbona + Tour Sintra a Batalha 5 Giorni

Il viaggio si è svolto senza alcun intoppo e gli hotel erano in zone comode e ben servite come tutta la città! La guida che ci ha seguito per due giorni parla perfettamente italiano ed è stata educata gentile e molto disponibile a soddisfare le nostre esigenze.Inviato da Ornella il 27/04/2016.

 
Tour Victoria Falls Parco Chobe e Mauritius

Viaggio veramente fantastico, che permette di combinare il relax a un tour tra le meraviglie della natura. Le tappe consentono inoltre di visitare luoghi molto diversi fra loro: dallo spettacolo delle cascate Victoria, agli animali del safari (consigliamo di scegliere sia un safari su jeep, sia uno su catamarano per avere la possibilità di vedere differenti specie animali).
Noi abbiamo svolto questo viaggio in giugno, durante l'inverno africano; questa scelta si è rivelata azzeccata in particolare per le cascate, che in questo periodo dell'anno sono alimentate dal fiume in piena e offrono così uno spettacolo davvero unico.
Infine, la tappa a Mauritius è d'obbligo per godere il mare e il relax in un hotel con formula all-inclusive. Anche qui c'è la possibilità di svolgere numerose escursioni, poiché l'isola presenta una grande varietà di ambienti naturali, paesaggi e attività umane (es. la fabbrica del rum o dello zucchero).
Noi siamo andati nella costa occidentale, caratterizzata da un ambiente più selvaggio di quella nord-orientale e per questo meno turistica, ma d'altra parte più ventilata.
Consigliamo questa proposta per un viaggio di nozze indimenticabile! 
Inviato da Alessandro il 23/08/2016.

 

Vietnam Nord E Sud 10 Giorni

Il Vietnam è davvero bello, una bella esperienza, organizzazione ottima, anche le guide, noi le abbiamo scelte in Inglese, sono state all'altezza e perfettamente in grado di piccole varianti sull'itinerario per seguire i nostri gusti. Voli e organizzazione perfetta costi sotto la media...abbiamo cercato ovunque e questa agenzia è stata quella che ci ha dato il prezzo migliore e ci ha seguito prima e mentre eravamo in viaggio con tanta attenzione.Inviato da Erika il 16/06/2016.

 

Il viaggio è stato meraviglioso ma la cura e l'attenzione con cui siamo stati seguiti nell'organizzazione e durante il viaggio è stata superlativa.Inviato da Alessandro il 18/09/2016.

 

Il viaggio in Vietnam ci è piaciuto davvero molto: l'itinerario è stato equilibrato, senza tradursi in uno snervante "tour de force". Alberghi, guide ed organizzazione logistica ottimi ed impeccabili. Ci siamo sentiti a nostro agio, senza perdere nulla del fascino un po' "naif" di un paese tutto da scoprire. Bellissima esperienza.Inviato da Sonia e Federico il 16/12/2016.

 

Viaggio Sci in Giappone: Alla ricerca della Neve Fresca

Viaggio top !!!  Inviato da Michele il 22/09/2016.

New York a Gennaio

5 giorni a New York! tutto davvero molto professionale, ottimo rapporto qualità / prezzo, suppporto telefonico e via mail per check-in e assistenza, davvero consigliato. Un grazie di cuore ad Emanuela che come sempre ci ha aiutati nel trovare la giusta soluzione per noi! Inviato da Andrea il 11/01/2017.

Tra Vietnam e Cambogia 13 Giorni

Semplicemente perfetto!
Per la prima volta nei miei viaggi ho deciso di appoggiarmi ad un'agenzia.Con Pamm Travel in fase di progettazione,ho avuto la sensazione di trovarmi davanti a persone estremamente competenti (un ringraziamento particolare ad Anna M.)e disponibilissime ad assecondare tutte le mie esigenze riguardanti la costruzione dell'itinerario.Una volta poi partito l'organizzazione è stata davvero perfetta!Nessun problema estrema puntualità e cortesia anche da parte delle persone che ho incontrato direttamente sul posto(menzione particolare a Viet guida che ci ha accompagnato a Saigon e delta Mekong).
Insomma ho potuto davvero godermi il viaggio sotto tutti i punti di vista!!!!Consiglio Pamm Travel e in particolare la consulenza di Anna M. a tutti quelli che vogliono viaggiare in libertà ma senza problemi!!!!  Davvero complimenti!  
Inviato da Andrea il 26/01/2017.