Viaggi In India Quanto Dove Quando

  • Pubblicato il:
  • Autore: Pamm Travel
  • Tempo di lettura:
    2 minuti

Se avete deciso di visitare L’India sappiate che il territorio è vastissimo, immenso e che per visitare tutta l’india e, sommariamente non basterebbero 2 mesi, quindi…

Dettaglio articolo

Se avete deciso di visitare L’India sappiate che il territorio è vastissimo, immenso e che per visitare tutta l’india e, sommariamente non basterebbero 2 mesi, quindi…

Se avete deciso di visitare L’India sappiate che il territorio è vastissimo, immenso e che per visitare tutta l’india e sommariamente non basterebbero 2 mesi, quindi se non avete disponibile tempo ad oltranza e vi siete appassionati di questo paese, valutate di visitarne parte per parte ad ogni viaggio.

Avrete così modo di scegliere le stagioni migliori in base alle zone, dare un argomento la vostro viaggio in base alle peculiarità, e vista la grande differenza di abitudini rispetto all’occidente un impatto meno impegnativo da tutti i punti di vista.

Se non avete l’esigenza di aggregarvi ad un gruppo pre- costituito, il nostro consiglio è quello di affidarvi ad un buon corrispondente fidato che sappia trattare con noi italiani che vi organizzi un itinerario privato con drive, auto e hotel testati.

Con un itinerario personalizzato tutto per voi sarete certi di vivere e godervi questa stupenda esperienza.

Sconsigliatissimo l’uso di auto in autonomia, il traffico in India è molto veloce, caotico, ma soprattutto senza regole, se poi si aggiunge la guida anglosassone tutto diviene pericolosissimo.

Praticamente la Lingua Inglese è parlata ovunque, i driver la parlano, in caso sono abbastanza diffuse anche guide in Italiano, , in alternativa  potete  richiedere accompagnatori che vi seguano durante tutto il viaggio, non saranno guide ma sapranno condurvi facendo da tramite durante tutto il viaggio

La durata, calcolate che per visitare bene ogni zona vale la pena di mettere in inventario almeno 10 giorni.

Le zone sono parecchie, ma per semplificare basiamoci sui punti cardinali

Estremo Nord: Jammu & Kashmir, Ladakh, consigliato il nostro periodo estivo, calcolate che siamo tra le montagne, quindi vedrete Laghi e territori sconfinati.  Se desiderate sciare nel Kashmir il mese più freddo è gennaio.

Nord: Nuova Delhi, Rajasthan, Jaipur, Agra. Aggiungiamo Varanasi, più centrale raggiungibile da Nuova Delhi con voli quotidiani. Si può visitare tutto l’anno tenendo ben presente che il periodo più caldo e umido è la nostra estate, mentre durante il nostro autunno e inverno il caldo e l’umido sono molto meno avvolgenti quindi ottimo. Ricordate che ad Agra il TaJ Mahal è chiuso al pubblico il venerdì.

Ovest: Mumbai (Bombay) città con 2 facce dell’India, dal moderno e caotico alle baraccopoli dove il tempo sembra si sia fermato. Goa con spiagge e divertimenti da Novembre a Marzo, evitate la nostra estate perché piove parecchio. Se desiderate una lussuosissima esperienza da Mumbai parte il famoso treno  Maharajas’ Express.  

Sud: Kerala, consigliabile il nostro inverno meglio gennaio e febbraio, così così ma accettabile settembre ottobre e novembre.

Est: Odisha ( Orissa) il periodo consigliabile va da novembre a marzo, più secco. E’ una zona poco battuta dal turismo molto bella e spirituale, che consigliamo a chi ha già fatto una prima esperienza in India.

 

Ringraziamo per le Immagini Niko C.

india

Condividi Viaggi In India Quanto Dove Quando

Offerte recenti

Seguici sui social