Partire per la Cambogia dove

Dire Cambogia a volte può sembrare incerto sul risultato positivo del viaggio. Niente affatto sono parecchi i turisti che si recano in Cambogia ogni anno e se il viaggio è organizzato bene i risultati sono sempre positivi,

Forse sarà la gentilezza dei cambogiani e la bellezza dei siti che ci mettono a disposizione, ma tutti i viaggiatori tornano entusiasti e carichi.

La Cambogia si trova in zona tropicale perciò soggetta al passaggio dei monsoni.

Tra il periodo da maggio a fine ottobre si avrà un clima caldo e umido, da novembre a a fine aprile il clima è più secco e la percezione è di un clima più fresco.

Ciò non toglie che il paese sia visitabile tutto l’anno, nella zona di Siem Reap quindi parliamo dei siti di Angkor, si potranno registrare piogge nel periodo di monsoni, ma il clima caldo aiuta salvo non siano torrenziali a sopportarle tranquillamente, anzi talvolta la nebbiolina che si alza per l’umidità conferisce ad Angkor Thom e Angkor Wat un’atmosfera surreale che gioca al rialzo la visione di questi stupefacenti siti archeologici.

Se desiderate visitare il lago Tonlè Sap, meglio durante la stagione umida quando il bacino è colmo d’acqua.

Phnom Penh, è la capitale della Cambogia come per Siem Reap potete visitarla tutto l’anno, tenendo conto che nella nostra estate sarà più calda.

Phonm Penh è anche il punto di partenza per raggiugere le località marittime della Cambogia come Sihanoukville e isole , che consigliamo nella stagione secca.

Sihanoukville è la città portuale della Cambogia, come ogni porto porta con sé pro e contro, le strutture sono parecchie e una dopo l’altra, un po’ in contrasto con l’idea di relax, che potete invece godervi spostandovi di pochi chilometri soggiornando a Otres Beach, zona di mare molto più adatta al turismo con spiagge più lunghe e meno affollate

Da Sihanoukville potete raggiungere l’isola di Koh Rong, informale e giovane, dove vivere una vacanza piacevole godendosi i 40 km di spiaggia bianca.

La durata di un viaggio in Cambogia dipende da eventuali estensioni mare. Per visitare la zona dei templi di Angkor dovete dedicare almeno 3 giorni, un giorno per Tonlè Sap, 2 giorni a Phonm Penh, che dista circa 4 ore e trenta da Sihanoukville, riassumendo tutto questo la durata normalmente consigliabile è di 6/7notti a cui aggiungere il soggiorno mare.

I NOSTRI VIAGGI IN CAMBOGIA

 

Invia la tua recensione