Cosa metto nello zaino per andare a fare trekking in Nepal

Quali sono le domande che mi hanno tormentata la scorsa estate?

Ebbene, ecco a voi la mia top five,

1#Cosa portare durante il viaggio in Nepal?

2#Cosa portare in Nepal?

3#Cosa metto nello zaino per andare a fare trekking in Nepal?

4#Quanto deve pesare lo zaino per il trekking del Nepal?

5#Cosa mettere nello zaino da trekking per il Nepal?

 

Queste sono state le domande che più mi hanno perseguitata durante l’estate del 2018 mentre mi preparavo fisicamente e psicologicamente a questa magnifica avventura.

Ho fatto svariate ricerche nell’oceano di Internet ma nessuno mi ha mai soddisfatta al 100%

Il risultato è stato che con l’avvicinarsi della data del volo, non sapevo ancora cosa avrei dovuto portare con me per riuscire a cavarmela durante i 20 gg di trekking.

Finché all’alba della mia partenza ho postato su Instagram una foto con tutto il mio “mucchione” di cose che Avrei voluto portare.

 

 

La Provvidenza ha fatto sì che parecchi amici, guardando la foto, mi contattarono e mi dissero cosa portare.

Premessa molto importante, Testarda come sono, avevo deciso di incamminarmi lungo i sentieri del santuario dell’Annapurna da sola, senza guida, senza portatore. Volevo raggiungere l’obbiettivo solo grazie alle mie forze.

Sono stata una delle ultime turiste a cui è stata concessa questa fortuna perché a partire dal 2019 è entrata in vigore una legge che prevede l’obbligo di guida più portatore per la sicurezza di noi turisti.

Oggi, se vuoi avventurarti nei parchi devi attenerti a questa regola (sottolineo Giustissima) perché lungo il cammino mi sono resa conto di quanti “turisti” si avventurino nel parco senza la giusta e adeguata preparazione, senza l’ausilio delle attrezzature adeguate e senza la minima idea di cosa stiano per fare.

Quando si decide di fare un trekking, per prima cosa devi allenarti e prepararti un minimo.

Bando alle ciance, di seguito troverete tutto ciò che vi servirà durante il Trekking lungo il Circuito dell’Annapurna.

 

Come fare lo zaino da trekking?

  • 3 mutande (sconsiglio il cotone)
  • 3 calze da trekking estivo ( spendete qualcosa di più ma acquistate assolutamente delle calze tecniche come quelle della XBionic)
  • 1 calze da sci (per le notti in guest house e per quando farà freddo)
  • 1  calzamaglia termica (consiglio sempre Xbionic )
  • 1 leggings oppure un pantalone comodo in cotone (io li usavamo lungo le zone più umide del percorso, in maniera tale da avere le gambe sempre coperte e protette, però sentendomi sempre fresca)
  • 1 camicia di flanella (è un Passepartout utile lungo i tratti del percorso dove ti devi vestire a “cipolla” ,vanno benissimo anche quelle della dechatlon) )
  • 1 pantalone da trekking da poter sgambare  ( consiglio Salewa)
  • 1 pantalone da alpinismo da usare oltre i 3000metri ( io ne ho acquistato uno della Dynafit)
  • 1 maglia termica a maniche lunghe ( sempre ottime quelle della Xbionic)
  • 2 magliette a maniche corte ( vi ricordo che il cotone ci mette tantissimo ad asciugare, cercate qualcosa di sintetico, consiglio Salewa per l’ottima qualità prezzo)
  • 1 canotta (vale anche qui il discorso appena fatto)
  • 2 reggiseni sportivi ( vanno bene quelli della dechatlon)
  • 1 felpa termica ( consiglio HH)
  • 1 piumino 100 grammi ( avevo con me il mio Patagonia)
  • 1 giacca antivento impermeabile ( sempre HH)
  • 1 fascia ( Buff)
  • 1 cappello con visiera
  • 1 occhiali da sole ( se riuscite sarebbe meglio acquistare quelli antivento che vi proteggono gli occhi lungo i tratti secchi e desertici)
  • 1 carica batterie solare
  • 1borraccia 1l
  • 1coltellino svizzero
  • 1 scarpa leggera per riposare i piedi mentre sarete in guest house ( tipo le ultra leggere delle vans)
  • 1 infradito
  • 1 scarponcino (Non fate il grande errore di comprarvi lo scarponcino appena prima di partire, dovete assolutamente acquistarlo appena iniziate ad allenarvi, bisogna performalo. Ho visto Trekkers che commettendo questo errore hanno avuto le fiacche per tutto il percorso)
  • 1 sacco lenzuolo (tutte le guest house sono munite di coperte giganti e calde però portandovi il vostro sacco lenzuolo vi sentirete più isolati e soprattutto non dovrete portare pesi inutili sulla schiena)
  • 1 paio di bastoncini da trekking (acquistateli direttamente a Kathmandu)

 

Beauty (tasto dolente per noi signorine):

sapone di Marsilia ( con cui vi laverete capelli, corpo, indumenti)

deodorante

spazzolino e dentifricio

crema viso da 30ml

crema solare (il sole è molto forte)

assorbenti bio degradabili (Il Natura Si ha un ampio assortimento)

carta igienica bio degradabile (sempre Natura Si)

 

PS: Ricordatevi che lassù, qualsiasi cosa abbiate in più, vi peserà sulla schiena e vi costerà fatica.

Itinerari Nepal

 

Invia la tua recensione