Seychelles Self Drive e Spiagge

Se tra i tuoi sogni c'è una vacanza in un luogo meraviglioso che non ha nulla da invidiare alla Polinesia, ma che piuttosto in 8 ore di volo è raggiungibile e un fuso orario di 2 /3 ore, quindi parti e torni senza stress

Una stagione fantastica nel nostro autunno e primavera, con piogge a dicembre e gennaio, e venti intensi luglio e agosto.

Mare e spiagge tutto superlativo, le Seychelles sembrano fatte apposta per staccare la spina, macché spina soltanto, sono state create per evadere dal mondo e scappare per un po’ in paradiso.

Un arcipelago da apprezzare a 360 gradi, ma per convenienza di costi e ottimizzazione dei tempi e dei trasporti il consiglio è di concentrarsi, sulle tre isole collegate tra loro con traghetti giornalieri Mahè, Praslin e La Digue.

Come raggiungerle con voli su Mahè l'isola maggiore sede della piccola capitale Victoria, in cui atterrano voli provenienti dai più importanti aeroporti del mondo giornalmente.  E con collegamenti di voli domestici ripetuti giornalmente su Praslin di Air Seychelles, il volo dura circa 30 minuti, il bagaglio concesso e di 20kg, ed è consigliato prenotare con anticipo.

Se avete intenzione di raggiungere immediatamente la bella Praslin questa è la formula migliore, senza dover raggiungere il porto di Mahè e imbarcarsi sul traghetto. Anche se il traghetto e un buon modo per iniziare la vacanza ammirando questa parte di Oceano indiano.

Mahè, Praslin e La Digue sono collegate tra loro con Cat Coco e Cat Rose, traghetti veloci e comodi, con corse 3 volte al giorno e con costi ottimi.

Durata della vacanza alle Seychelles, almeno 6 notti, ma saranno poche se volete visitare le tre isole, in tal caso è meglio 2 o 3 notti a Mahè, 3 o 4 notti a Praslin, 3 o 4 notti a La Digue. Questo è il minimo consigliato, ma se potete stare in vacanza più tempo non lesinate, e concedervi di più e non ve ne pentirete.

Mahè, come dicevamo è l'isola maggiore, circondata da belle spiagge, viene talvolta poco valorizzata dagli organizzatori, mentre invece consente di godersi questo splendido paradiso in maniera giovane ed easy e con dei costi più contenuti.

B&b,  Guest House e Studi dislocati un po’ ovunque sull'isola, sono l'ideale punto d'appoggio, per scoprire angolini di Mahè con l'ausilio di un'auto a noleggio. In alternativa potete impigrire nelle spiagge da cartolina dei resort circondati dai più sofisticati servizi.

Ma se sceglierete Mahè self drive, ecco le spiagge da non perdere

Port Glaud, a ovest piccola, poco battuta e con i classici sassi granitico delle isole.

Beau Vallon, lunga quasi 2 km, con resort ristoranti e bar, sabbia bianchissima ma anche la più frequentata di Mahè, se desiderate assoluta tranquillità optate per altre spiagge, ad esempio Glacis, a nord piccola e poco frequentata.

Oppure Anse Takamaka, a ovest più frequentata e che prende il nome degli alberi Takenaka, che assieme a i palmizi offrono una piacevole frescura, alternativa gradita dopo il sole il mare e la spiaggia.

Grand Anse, sempre a ovest, considerata la più bella spiaggia dell’Isola, molto tranquilla consente piacevoli passeggiate sulla battigia

A nord ovest non perdetevi il parco Marino della spiaggia di Port Launay.

Se volete spostarvi verso sud ovest, non può mancare Anse Boileau, immaginate il paradiso , sabbia morbida e abbagliante con un mare dalle mille sfumature tra il verde e il turchese, il tutto senza alcuna folla.

Altrettanto tranquilla Carena Beach, a nord, sembra sia nata per rendere romantico chiunque vi approdi.

Se sarete stanchi di spiaggia e ne dubitiamo, ma se trovate il tempo, visitate la Piccola Victoria, ci sono tante cosìne da vistare, compreso un Big Ben in Miniatura. Per chi aspira da avere il pollice verde e vuole ispirazione e benzina verde nelle vene.-), consigliamo "Le Jardin Botanique de Victoria" il giardino botanico poco fuori Victoria; per lo shopping artigianale andate ad Anse Royale, troverete oggettistica locale varia.

Per un bel tuffo nella foresta e la natura di Mahè, portatevi a Chemin Sans Sousi, al parco nazionale Morne,  completate con il monte Setchellois, Mont Blanc e fate un tuffo alle cascate di Portglaud.

Invia la tua recensione