Bangkok Collegamenti Tra Aeroporti

DOVE SOGGIORNARE E COSA NON PERDERSI A BANGKOK

Innanzitutto sappiate che Bangkok è una città alla portata di tutti i portafogli, passando quindi da ostelli estremamente economici agli Hotel piu moderni e lussuosi.

Sappiate anche però che è una città estremamente vasta e sconfinata, quindi mettete attenzione alla scelta della vostra sistemazione, e con mappa alla mano, individuate le fermate della metro rialzata e delle attrazioni che più vi interessano, e da qui scegliete quindi la struttura che più si adatta alle vostre esigenze.

Essendo tanto vasta i quartieri stessi variano molto l'uno dagli altri... Dalla zona più antica e ricca di monumenti, a Chinatown, al lungo fiume, fino alle aree più moderne.

Cosa non perdersi a Bangkok? Tranquilli, se ben organizzati in tre giorni avrete modo di vivere i luoghi più attrattivi della città. Iniziamo:

Palazzo Reale e Wat Phra Kaew
Il Palazzo reale è un complesso di edifici religiosi e reali, fra cui anche il Tempio del Buddha di smeraldo. Dedicategli almeno 1/2 ore, e non perdetevi la parte dedicata ai gioielli della Corona. Il prezzo risulterà più alto rispetto a tutte le altre attrazioni ma ne vale sicuramente la pena, e con circa 11 € visiterete una tappa immancabile di Bangkok.
Ricordatevi di vestirvi in maniera rispettosa, evitando top o shorts troppi vistosi, e recatevi non oltre le dodici del mattino, in quanto chiude molto presto.

Wat Pho, Il Buddha Dormiente
Anche qui in complesso di templi che meritano assolutamente una visita, ad un prezzo davvero basso di circa 3€.
Il Buddha completamente d'oro, sdraiato e dalle dimensioni immense vi lascerà a bocca aperta.

Serata su un RoofTop Bar
Una delle sere dovete assolutamente andare in uno dei tanti RoofTop della città, la lista è tanto lunga che avrete l'imbarazzo della scelta. Fra questi vi consiglio il più famoso Lebua, il Centara e il Marriott. Da ciascuna di queste location ammirerete una vista sbalorditiva e sorseggiando un buon drink in compagnia.

Wat Saket, la montagna d'orata
Se anche voi siete amanti delle viste mozzafiato, ma non solo dall'alto di un grattacielo, Wat Saket fa al caso vostro. Dopo una breve passeggiata in salita, arriverete alla sommità di questa attrazione, dove oltre a poter assistere, sempre con rispetto alla vita dei monaci Thailandesi, avrete modo inoltre di fermarmi per qualche minuto, lontani dal caos delle strade, e ammirare lo Skyline della città, tutto ciò sempre ad un prezzo irrisorio di meno di un euro.

Wat Arun
Altro complesso di templi in pieno stile asiatico e tra i più belli di Bangkok.

MBK e Terminal 21
Entrambi sono due enormi centri commerciali, dove al proprio interno troverete davvero tutto, dal cibo all'high teck.
Sopratutto per coloro meno attratti dallo Street Food Thailandese, entrambi questi luoghi offrono una moltitudine di scelte per mangiare quasi ogni tipo di cucina internazionale.
 
Khaosan Road
per chi cerca un po' di movimento la sera questo è il posto giusto. A me ha ricordato per certi versi alcune vie di Londra e di New York, forse perché pur essendo molto turistica è al tempo stesso affascinante con le sue mille diversità, le luci, e la gente stessa che la popola.
  
Muoversi a Bangkok
Muoversi in questa città è estremamente semplice, potendo usufruire sia della metro sopraelevata, Tuk Tuk e taxi che troverete ad ogni angolo della strada e con cui potrete contrattare i prezzi. 

TRASFERIMENTO AEROPORTO-CENTRO CITTA'

Dopo più di dieci ore trascorse fra imbarchi e sedili aerei è comprensibile avere un bel po' di stanchezza, in tal caso qualora decideste di visitare Bangkok sappiate che lo spostamento da aeroporto a centro città risulterà per noi Italiani parecchio conveniente, abituati agli altri prezzi del nostro paese.

Innanzitutto sappiate che l'aeroporto in fatto di spostamenti è comunque ben organizzato, essendo presenti pure navette con orari già prestabiliti e a prezzi a dir poco modici, oltre a ciò una volta recuperati i vostri bagagli, all'uscita dall'aeroporto dovrete prendere l'apposito biglietto, è una volta giunto il vostro turno potrete salire a bordo e in tutta comodità raggiungere il centro di Bangkok.

Con circa 12 € ve la caverete, e se siete bravi a contrattare magari potreste farcela anche ad un prezzo inferiore. Ricordatevi inoltre che dall'aeroporto al centro città il Taxista vi domanderà quale strada seguire, se veloce o più lenta a causa del traffico, e pagando un piccolo supplemento proseguirete su una strada certamente più scorrevole.

 

TRASFERIMENTO AEROPORTO BANGKOK - AEROPORTO MUANDENG

Se una volta atterrati all'aeroporto di Bangkok i vostri voli non dovessero ancora essere conclusi, e dobbiate recarvi all'aeroporto di Muandeng, troverete a vostra disposizione le classiche navette a orari e prezzi prestabiliti; ovviamente qualora aveste poco tempo a disposizione vi consiglio di optare per il Taxi. Anche in questo caso con circa 15 €, stando abbondanti, ve la caverete.

 

DOVE CAMBIARE I SOLDI:

Una volta atterrati in Thailandia a Bangkok avrete sempre modo di cambiare i vostri soldi, in quanto sia all'aeroporto come pure in centro città, ad esempio nei grandi e moderni Mall, sono sempre presenti i Money Exchange.

Dov'è piu' conveniente? Sicuramente non in aeroporto, ma date comunque un'occhiata ai tassi di cambio in modo tale da non incorrere in spiacevoli fregature.

A meno che non siate di fretta, prendetevi il vostro tempo e con calcolatrice alla mano cercate di capire quale sia il più' conveniente per le vostre tasche.

Quanti giorni di viaggio con le estensioni da Bagkok?

Naturalmente un viaggio in Thailandia non può iniziare e terminare a Bangkok.

Calcolate che 3 giorni servono per raggiungerla e rientrare dall'Italia comodamente, quindi un viaggio dovrebbe non essere inferiore a 3 giorni a Bangkok + 6 o 7 giorni al mare, se volete aggiungere la parte di a Nord altri 4 giorni.

Mettete in inventario di visitare Bangkok o in arrivo o in partenza e se avete connessioni dalle zone di mare complesse con poco lasso, è più sicuro visitare al termine la città, per evitare problemi con ritardi e perdere il volo di rientro. 

Per chi si vuole addentrare un po' nella storia Thailandese è consigliabile abbinare un tour nella Parte di Chiang Mai e Chiang Rai , la durata varia da 3, 4 o 5 notti, e sono raggiungibili sia via terra che con aerei da Bangkok.

Il mare, sceglietelo in base alla stagione evitate durante la nostra estate Phuket, e nel nostro inverno Koh Samui.

considerate che entrambe le località sono il punto di partenza per raggiungere altre località meno commerciali, che agli appassionati della quiete e del bel mare consigliamo per la vacanza.

I NOSTRI VIAGGI THAILANDIA

Invia la tua recensione